MTWE MTWE

REGISTRATI ORA


22-23-24 settembre 2020
Paris Expo Porte de Versailles, Parigi, Francia

Notizie del settore


La NASA e il NOAA lanciano il satellite meteorologico JPSS-1

Il 18 novembre gli Stati Uniti hanno lanciato il primo della loro nuova generazione di avanzati satelliti meteorologici in orbita polare, il Joint Polar Satellite System (JPSS-1), che ha assunto il nome di NOAA-20 non appena giunto in orbita.

Il nuovo satellite è il primo di una serie di missioni che nei prossimi due decenni contribuiranno alla componente spaziale del WIGOS (WMO [OMM]) Integrated Global Observing System).

Il NOAA-20 completerà 14 orbite polari al giorno, il che significa che i suoi sensori vedranno praticamente tutti i punti della superficie terrestre due volte al giorno. Questo consentirà al satellite di fornire un’ampia gamma di informazioni sulle temperatura dell’atmosfera, sui campi di umidità e sulla natura e distribuzione delle nubi - dati essenziali per i modelli numerici di previsione meteorologica.

Il NOAA-20 fornirà inoltre osservazioni meteorologiche spaziali, capacità di rilevamento per ricerca e soccorso nonché prodotti e servizi di lettura diretta e raccolta dati. I dati raccolti dal NOAA-20 verranno distribuiti gratuitamente in tutto il mondo.

Lars Peter Riishojgaard, responsabile del progetto WIGOS per l’OMM, ha detto: “Nell’OMM spesso facciamo riferimento al sistema satellitare del NOAA (National Oceanic and Atmospheric Administration) come a un modello da seguire. L’accesso gratuito e aperto ai dati osservazionali è quello che in definitiva ci consentirà di fare il massimo per salvare vite umane, minimizzare i danni alle proprietà e aiutare tutte le nazioni a prosperare grazie al miglioramento dei servizi meteorologici e climatici.

Una volta completata, la flotta JPSS sarà costituita da cinque satelliti, ognuno dei quali trasporterà cinque strumenti allo stato dell’arte: l’ATMS (Advanced Technology Microwave Sounder), il CriS (Cross-Track Infrared Sounder), il VIIRS (Visible Infrared Imaging Radiometer Suite), l’OMPS (Ozone Mapping and Profiler Suite) e uno strumento che consentirà di analizzare il budget energetico della Terra.

Il NOAA-20 è stato lanciato dalla statunitense NASA (National Aeronautics and Space Administration) e verrà gestito dal NOAA. - November 2017

Indietro a Notizie